Città dei Mestieri di Roma, un’alleanza per il lavoro

Nel corso del seminario nazionale del 20 gennaio sono state presentate alcune esperienze di buone prassi nel rapporto tra cooperazione sociale e pubbliche amministrazioni; una di queste è la Città dei Mestieri e delle Professioni di Roma.

La Città dei mestieri di Roma sorge su uno spazio di 450 metri quadri, in un bene confiscato alla mafia e rappresenta uno spazio di informazione e orientamento sui percorsi formativi, lavorativi e professionali: è aperto a tutti, con accesso libero, gratuito, senza appuntamento. Al suo interno gli utenti possono usufruire di documentazioni specializzate, strumenti multimediali, materiali aggiornati sulle tematiche del mercato del lavoro, delle professioni e della formazione, funzionali a quattro possibili esigenze: fare impresa, cercare lavoro, scegliere la formazione, orientarsi nelle scelte.

Il modello delle Città dei Mestieri  è nato a Parigi nel 1993; si è costituita l’Associazione delle Città dei Mestieri che ha formalizzato un disciplinare da ottemperare per ottenere il “label” e aprire una nuova città dei mestieri. Tra gli elementi distintivi di questa esperienza vi è il partenariato tra soggetti pubblici e privati, per integrare e condividere competenze e le risorse, anche economiche. I partner coinvolti possono essere istituzioni locali,  istituzioni scolastiche e universitarie, parti sociali e datoriali, organismi di formazione e di orientamento territoriali,  organismi rappresentativi a livello locale (fondazioni, banche, associazioni ecc..); questi enti stipulano tra loro dei protocolli d’intesa che formalizzano gli impegni di ciascuno per la riuscita del progetto. Nell’esperienza di Roma i partner sono Solco Roma, capofila ed ente depositario del label, Consorzio Idea Agenzia per il Lavoro, Comune di Roma  – Municipio X, Provincia di Roma, Regione Lazio, Associazione ANIMA – Unione degli Industriali e delle Imprese di Roma, alcuni media locali, e le aziende sanitarie. La Città dei Mestieri di Roma, inaugurata nel giugno 2009, conta ad oggi circa 2000 utenti così suddivisi:

  • Ricerca del lavoro e Orientamento professionale: circa n. 800 utenti sostenuti nella ricerca del lavoro, grazie al partner Idea Agenzia per Il Lavoro e al lavoro;
  • Creazione di Impresa: circa n. 800 utenti indirizzati a percorsi di auto-imprenditorialità con il sostegno di Associazione ANIMA
  • Scegliere una formazione: circa n. 400 utenti orientati  ai percorsi formativi e di qualificazione professionale, previsti dalla Regione Lazio e dalla Provincia di Roma
  • Accompagnamento all’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati (disabili, immigrati, ex detenuti ecc.): circa 60 disabili psichici sostenuti nei percorsi di inserimento lavorativo e 40 immigrati, ex detenuti, disoccupati over 40 sostenuti nell’inserimento lavorativo, in collaborazione con i Servizi Sociali del Municipio Roma X, cooperative sociali partner, associazioni del terzo Settore e aziende sanitarie.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...